L'Arte e L'Archeologia a Troina



Necropoli sicula sita sul monte MuganÓ.

Cinta muraria della cittÓ ellenistica sita sul monte San Pantheon e dietro la Cattedrale
(fine IV - inizio III sec. a. C.).

Resti della cittÓ ellenistico - romana con fortificazione ellenistica (fine IV - inizio III sec. a. C.).

Resti di strutture dell'abitato d'etÓ romana imperiale (sec. III - V) e d'epoca medioevale (sec. XI - XIV).

Resti di terme romane (fine I sec. a. C. - I d. C.).

Resti di pavimento di casa romana in opus signirum
(fine I sec. a.C. - I d. C.).

Ruderi chiesa bizantina detta "Della Catena" (sec. VII - VIII) impiantata su ambiente di terme romane.

Cattedrale Maria SS. Assunta (Chiesa Madre)
fondata dai Normanni tra il 1078 e il 1080.

Bacolo Pastorale e fibula episcopale.

Tavola bizantina raffigurante la Madonna col Bambino
(sec. VIII).

Tavola bizantineggiante raffigurante San Michele Arcangelo (1512).

Croce dipinta bizantineggiante (1512).

Tele del Velasquez Siciliano.

Altare barocco in pregiati marmi colorati a tarsia.

Confessionali e panche intagliati (sec. XVII e XVIII).

Pregiato Coro ligneo intagliato del 1749.

Paramenti sacri (sec. XVI, XVII, XVIII).

Paliotto ricamato in oro, eseguito dalle Suore Benedettine (sec. XVII).

Simulacro di San Silvestro Monaco Basiliano (sec. XVI).

Oratorio del SS. Sacramento o dei Bianchi
(sec. XVI, su impianto del sec. XI).

Cristo Pantocratore.

Predella dell'altare sul quale Papa Urbano II celebr˛ la messa (1088), recante la scritta: "Praefuit Urbani II, Praesentia Sedes Sacravit - Mulier Scandere Nulla Potest".

Cripte e colatoi per la sepoltura dei nobili di Troina (sec. XVI).

Simulacro del Cristo morto (sec. XVIII).

Simulacro della Madonna Addolorata.

Pregevoli stucchi ricoperti in oro zecchino.

Pavimento a mattoni smaltati proveniente da Salerno (1726).

Coperta funebre in velluto, ricamata in oro e pietre preziose (sec. XVIII).

Chiesa del SS. Rosario (sec. XIX).

Affreschi di pregevole fattura.

Seggio ligneo del tardo Rinascimento.

Chiesa di San Giorgio (fondata nel sec. XV).

Fercolo o "Vara" di San Silvestro in stile barocco ricoperta da lamine d'argento (1736).

Pavimento barocco ad intarsi di marmo policromi.

Convento di San Francesco d'Assisi
(fondato nel 1470 - rimaneggiato nel sec. XIX).

Archivio storico e Biblioteca comunale.

Chiesa della SS. Immacolata (fondata nel 1470).

Chiesa di San Matteo (sec. XVII).

Chiesa di Santa Maria degli Angeli (sec. XIX) con annesso convento dei P.P. Cappuccini (1570).

Tele del '600 e del '700.

Oggetti del Cardinale Massaia.

Biblioteca pubblica.

Chiesa di San Silvestro (sec. XVII - fondata nel XIV sec.) ed ex Abbazia di San Silvestro e Sant'Elia.

Tomba di San Silvestro Monaco
(opera in marmo di A. Gagini - sec. XV).

Convento dei Carmelitani (sec. XVI) e Chiesa di Maria SS. Del Carmelo (sec. XIV).

Tele del '600 e del 700.

Statua della "madonna della Catena" (opera di scuola Gaginiana).

Chiesa e Convento di Sant'Agostino
(sec. XVIII - fondazione sec. XV).

Loggiato antistante.

Chiesa di San Rocco (sec. XVIII - fondazione sec. XVI).

Chiesa di San Nicol˛ alla Piazza (sec. XVI).

Chiesa di San Nicol˛ a Scalforio
(sec. XVII, su impianto del sec. II).

Simulacro della Madonna di Pasqua.

Chiesa di Santa Lucia
(sec. XVIII - rimaneggiata nel sec. XX).

Tele del '700.

Simulacro del Cristo Risorto
(opera lignea del Quattrocchi [1731]).

Chiesa di Santa Caterina (sec. XVIII).

Chiesa di San Biagio (sec. XVIII).

Chiesa del SS: Salvatore (sec. XVIII).

Chiesa di San Sebastiano (sec. XX).

Ruderi del Convento di San Michele Arcangelo
"Il Vecchio" - Cenobio Basiliano (sec. XI).

Ruderi del Convento di San Michele Arcangelo
"Il Nuovo" - Cenobio Basiliano (sec. XVIII).

Impianto Alto- Medievale
(quartieri
Piazza, Santa Lucia e Scalforio).

Torre Capitania
(fondata nel sec. XII; rimaneggiata nel sec. XVI e XIX).

Portale a bune del XVIII sec.

Ex Reggio Castello di CittÓ.

Ex Carcere Mandamentale.

Attuale sede del Museo Civico.

Mulino a Vento.

Ponte medioevale sito in contrada Failla.

Cimitero monumentale in stile neogotico (tardo '800).

Sculture di Ettore Ximenes (1855 - 1926).

 

max@stazzone.it

 

Home Page - Sommario - Indietro - Avanti - La Tesi - Curriculum Vitae - Lavori Eseguiti - La CittÓ di Troina - La Sorgente - Mater Dei - E-Mail


ing. Massimiliano Stazzone
Copyright ę 1997-2003 by S.I.M.S. - Tutti i diritti riservati.